Un ostello per il GIAN alle Cinque Terre

Cari Amici della Natura,

è con grande piacere che annunciamo che il GIAN ha attivato una convenzione con l’Associazione culturale Jonas D. Pietrini che permette ai soci Amici della Natura di utilizzare in autogestione l’ostello le scuole “Nanni Scarrà”. La convenzione, per la verità, è stata approvata col CDN del 22 febbraio ma il successivo periodo di lockdown ha suggerito di darne annuncio alla riapertura della struttura.

La struttura è una casona situata al di fuori (2 minuti) da Montaretto, frazione del Comune di Bonassola (Sp), piccolo borgo di un centinaio di abitanti, a 300 m sul livello del mare a cui si può arrivare o in macchina in 10 minuti (Bonassola o Framura) o a piedi attraversando dei bellissimi sentieri nei boschi con degli scorci bellissimi sul mare che racchiudono anche segni dell’occupazione fascista (vecchi bunker, postazioni di controllo sul mare…). A piedi ci si mette 20 minuti, in discesa, in salita il doppio!
E’ a due passi dalle Cinque Terre…

Dopo quattro mesi di chiusura causa pandemia l’ostello riapre con un protocollo sicurezza anti Covid che rispetti al massimo le vigenti normative. Sanificazione, dpi, moduli di autocertificazione, scanner test, si cercherà di attuare tutto ciò che sarà necessario per mettere in sicurezza sia gli ospiti della struttura che gli abitanti di un piccolo borgo come quello di Montaretto.

L’accesso sarà consentito solo a gruppi autocostituiti di minimo 7 persone e massimo 15 che avranno l’uso esclusivo della struttura. Sarà necessario pernottare per minimo 2 notti.
Le tariffe subiranno una lieve variazione
Per informazioni e prenotazioni: Katia Cell: 333.6950547339.8541913 e-mail: ostello@montaretto.it

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.