E’ tempo di trasformare il turismo!

Giornata mondiale del turismo 2020:
COVID 19 – Adesso è il momento di trasformare il turismo!

Trasformare il turismo è la domanda del giorno – questo è ciò che la “Transforming Tourism Initiative” chiede all’Organizzazione mondiale del turismo UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo) in occasione della Giornata mondiale del turismo dello scorso 27 settembre. La rete globale di ONG (tra cui Internationale Naturfreunde ), professionisti del turismo e mondo accademico identifica misure concrete su come l’industria del turismo può uscire dall’attuale crisi del COVID-19 in modo più sostenibile e rafforzato. Richiede un’azione rapida e impegnata da parte dell’UNWTO e il coinvolgimento di tutte le parti interessate in uno spirito di collaborazione. Solo in questo modo il turismo può uscire più forte dalla crisi globale e contribuire al raggiungimento della visione comune dell’Agenda 2030 per una vita migliore per tutti.
Ecco un estratto della Lettera Aperta all’UNWTO:

Affrontare le sfide del turismo nel contesto di COVID-19 significa:

    • Sostenere il principio del “non lasciare nessuno indietro” nei piani di ripresa: ai governi è richiesto di fornire un sostegno urgente ed efficiente ai gruppi più vulnerabili nel settore del turismo, che sono i lavoratori dell’economia formale e informale.
    • Incoraggiare le destinazioni, i pianificatori del turismo e le aziende a sviluppare concetti per definire le capacità di carico locali in modo partecipativo, al fine di evitare il ripetersi della crisi del turismo eccessivo. Al contrario, sostenere strategie turistiche che contribuiscono allo sviluppo economico e sociale inclusivo.
    • La recessione porterà probabilmente a nuovi investimenti nel turismo. Le garanzie nei contratti e nelle autorizzazioni di pianificazione dovrebbero garantire che la sostenibilità sociale e ambientale e la preparazione alle catastrofi siano al centro di ogni nuovo investimento e che non danneggino i modelli tradizionali di uso del suolo.
    • Sostenere le destinazioni per implementare modelli di turismo veramente resilienti che servono le persone nelle comunità e nelle destinazioni ospitanti. Migliaia di comunità attive nel turismo hanno dimostrato, anche in una crisi profonda come COVID-19, che il loro modello è più resiliente agli shock esterni e quindi meglio attrezzati per un mondo caratterizzato da sempre più incertezze

Il raggiungimento della nostra visione congiunta dell’Agenda 2030 e il superamento dell’incomparabile crisi globale causata da COVID-19 necessitano del supporto di ogni stakeholder. Solo le istituzioni inclusive saranno in grado di guidarci attraverso la crisi e fornire la visione ei principi essenziali per consentirci di trasformare il turismo insieme.
A questo proposito, esortiamo l’UNWTO ad aprire le sue porte ai rappresentanti dei movimenti popolari e ai membri del settore informale, nonché alle ONG indipendenti e alle istituzioni accademiche che decidono di non diventare membri affiliati dell’UNWTO.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.