Le condizioni che portarono alla nascita degli Amici della Natura

L’impulso Più la natura è circondata dal mistero che la sua originalità primitiva gli dà, più l’uomo sente l’impulso di trovare la sua strada lì, al fine di liberarsi da tutti i vincoli sociali che lo ostacolano. È questo desiderio, sempre rinnovato, mai soddisfatto, che è la fonte del turismo.…

Continue Reading

1906 – La lotta per la montagna libera

L’aumento del turismo creò un nuovo conflitto: vaste aree della foresta austriaca e aree montane erano di proprietà della famiglia imperiale austriaca, influenti aristocratici e industriali che usavano i terreni per la silvicoltura e la caccia. La caccia era praticata per diletto e come impiego del tempo libero e veniva…

Continue Reading

1907 – la prima Casa Amici della Natura

Il 12 agosto 1907 fu ufficialmente aperta la prima casa di amici della natura sulla dorsale “Padasterjoch” nelle Alpi dello Stubai (Tirolo), situata a 2.300 metri sul livello del mare. Sebbene i lavori di costruzione del rifugio non fossero stati del tutto completati a causa di condizioni meteorologiche sfavorevoli, ciò…

Continue Reading

1895 – La fondazione degli Amici della Natura

Georg Schmiedl, socialista, libero pensatore e insegnante, pubblicò un avviso sul giornale di Vienna “Wiener Arbeiter-Zeitung” nel marzo 1895, invitando gli appassionati di natura a fondare un gruppo turistico. Circa 30 persone risposero a questo avviso, tra cui Josef Rohrauer, Alois Rohrauer e Karl Renner. Il 14 aprile, domenica di…

Continue Reading