lingua italiana lingua inglese lingua francese lingua tedesca

Secondo Incontro Nazionale GIAN-Giò – Report

Pubblicato

La Spiritualità della Natura

Si è concluso domenica 11 settembre 2016 il secondo incontro nazionale del Gruppo Giovani, che quest’anno ha visitato la sezione di Saviore dell’Adamello. Il tema scelto quest’anno è stato “La Spiritualità della Natura”, tema ampio e differenziato, che noi abbiamo voluto imparare a conoscere.

Un gruppo di ragazzi arrivati da tutta Italia si è radunato il giovedì pomeriggio nella casa Alexander Langer, dove alle ore 17:00 è ufficialmente cominciato l’incontro. Si sono poi susseguiti tre giorni di attività. La prima sera è stata dedicata alla conoscenza reciproca, con una serata trascorsa con attività attorno al fuoco nel tipì, non lontano dalla casa.

La mattina del secondo giorno i ragazzi si sono dispersi per il paese, cercando di risolvere quesiti (e riuscendoci magistralmente) collegati con la realtà del luogo. In seguito è stata creata la cornice dell’incontro, per chi ancora non conoscesse le associazioni operanti al progetto, con quattro presentazioni. Nel pomeriggio Italo Bigioli ci ha condotto su alcuni sentieri nel bosco circostante, con varie tappe ricche di spiegazioni ed esperienze. Al rientro alla casa c’è stato il momento di discussione concreta sui progetti e i programmi per il prossimo anno – come per esempio il progetto Srebrenica, presentato dal GIAN e da Nadja Mučic; l’idea della “settimana alternativa” da presentare ai giovani la prossima estate; due partnership a progetti internazionali che si sono concretizzate già in questi giorni.

Il sabato abbiamo calzato scarponcini e abbiamo indossato lo zaino per un’escursione al Lago di Bos, accompagnata da canti, suono del corno e lamponi. Dato che i progetti per il prossimo anno sono tanti, abbiamo dedicato loro, nel tardo pomeriggio, ancora del tempo, fino all’ora di cena.

Sono stati giorni pieni, all’insegna dell’autogestione, la condivisione, la conoscenza reciproca. I ragazzi sono rimasti colpiti dal paesaggio, dai canti dei nativi americani che hanno suonato con Italo, dalle erbe, dall’accoglienza della casa.

Siamo contenti di quest’incontro e ringraziamo la sezione, Italo e Marinella, per la presenza e l’ospitalità; la sezione di Bovezzo per l’aiuto in cucina (grazie Giorgio e Mario); le sezioni di Cecina, del Monte Baldo, di Volterra per il sostegno!

Ora abbiamo materiale da rielaborare e nuove idee da portare avanti. Sulle novità vi terremo naturalmente aggiornati!

Berg frei!

Cristina Gaetani Liseo

IMG-20160912-WA0017-768x1024 P1040191-1024x768 P1040186-1024x768 P1040184-1024x768 P1040177-1024x768 P1040171-1024x768 P1040163-1024x768 P1040154-1024x768 P1040139-1024x768 P1040133-1024x768

Leave a Reply