Quando le foto sono Fuori Quadro

 

Spesso pensiamo che la fotografia sia quanto di più vicino al rispecchiamento oggettivo della realtà, ma, essendo un’arte, coglie sempre il vero letto attraverso la sensibilità e l’angolazione visuale di chi scatta. In ogni foto ci sono l’emozione, il gusto, l’idea del mondo e, soprattutto, il senso magico dell’eternarsi di un attimo.

La fotografia non mostra la realtà, mostra l’idea che se ne ha”.

Le parole del fotografo statunitense Neil Leifer riflettono perfettamente la sensazione provata di fronte ai lavori esposti alla mostra Fuori Quadro. Sembra scontato, ma spesso pensiamo che ciò che ci circonda faccia parte della nostra esistenza solo perché ne siamo attori, ma non sempre la facciamo nostra.

Criticata o esaltata, analizzata o ignorata, la realtà difficilmente viene osservata con attenzione e interiorizzata.

continua a leggere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.