lingua italiana lingua inglese lingua francese lingua tedesca

Progetto PIANTIAMOLA!

Progetto GIAN-GIO’

Alberi e studenti, basta cementi!

Da qualche tempo a Firenze sta nascendo e crescendo un piccolo gruppo di giovani Amici della Natura. Siamo pochi, sempre in giro per il mondo e un po’ matti, ma abbiamo mille idee e parecchio entusiasmo. Alcuni di noi hanno partecipato in università ad un laboratorio di “Metodologia della formazione attiva – Training for Change”, tenuto dal professore Giovanni Scotto, con un focus sul cambiamento climatico. Dall’unione di questi meravigliosi cervelli è nato il progetto PIANTIAMOLA! , che ci piacerebbe condividere con tutti voi. Siamo partiti dall’idea che una crescita illimitata in un mondo limitato può mantenersi solo attraverso il furto delle risorse del debole da parte del potente e il furto di risorse, essenziale per la crescita, crea una cultura dello stupro: lo stupro della terra, delle economie locali auto sostenibili, lo stupro di intere generazioni. “Un vero e prorio PIANETICIDIO” dice Vandana Shiva. E allora che fare? Non vogliamo cambiare il mondo domani, vogliamo cambiare il mondo partendo da noi, dal nostro territorio e dal tessuto sociale di cui facciamo parte. “Se pensate a un futuro da qui a dieci anni, piantate un albero; se pensate a un futuro da qui a cento anni, istruite le persone” dice Bauman. Ecco, “PIANTIAMOLA! Alberi e studenti, basta cementi!!!” nasce dalla necessità di piantare alberi e istruire persone, in un percorso sinergico, concreto e a lungo periodo. Abbiamo così iniziato a guardare dentro di noi, a interrogarci su quali fossero realmente le nostre necessità e a quali bisogni rispondessero. Ne è nato un progetto concreto da sviluppare in 2 fasi:

  • 9 DICEMBRE 2016, Novoli (campus universitario Firenze Nord): in occasione dell’ultima lezione del laboratorio tenuto dal professor Scotto, tutti gli studenti partecipanti saranno coinvolti nel trapianto di erbe aromatiche nelle aiuole antistanti i parcheggi per ciclomotori, altrimenti abbandonate e piene di spazzatura (vedi foto). Si prevede il coinvolgimenti di circa 25 studenti e l’utilizzo di 80 piante. Durante la mattinata sarà allestita una postazione di fronte al dipartimento di Economia e Management dove sarà possibile chiedere informazioni, donare fondi per il progetto e gustare qualche assaggino offerto dal Gruppo di Acquisto Solidale “Lo Spaccio” di Firenze.

  • APRILE 2017, Associazione culturale LA PIUMA: festeggiamo l’arrivo della primavera piantando alberi da frutto nel giardino dell’Associazione La Piuma, con sede in via Ficino 19, che si occupa di accoglienza e corsi di italiano di rifugiati. Un’intera giornata che, oltre a coinvolgere gli studenti universitari, le ragazze e i ragazzi che frequentano l’associazione, sarà aperta all’intera cittadinanza.

L’obiettivo principale del progetto è la sensibilizzazione. Sensibilizzare al mondo che ci circonda, all’alternativa reale e possibile, alle realtà presenti sul territorio ma poco conosciute. Questa necessità si coniuga al desiderio di iniziare a cavalcare la spinta dal basso, il fermento di una generazione di cui troppo spesso si parla per quello che non ha più e non per quello che ha in più. Non basta più andare contro, bisogna andar oltre. E’ con questo scopo che nasce un granello di progetto che riesce a coinvolgere realtà differenti e spazi comunicanti, spazi dove stare con noi e per noi, spazi a nostra misura e a quella della natura. Ecco, questo è PIANTIAMOLA!

Abbiamo lanciato una raccolta fondi tramite crowdfunding per acquistare piante, piantine e terriccio. Se questo progetto vi piace e vi va di donare per supportarlo, ecco qui il link (basta poco! con 1 euro compriamo quasi due piante aromatiche ): https://www.produzionidalbasso.com/project/piantiamola-alberi-e-studenti-basta-cementi/

GRAZIE!

Scaricate il PDF del comunicato.

Aurora, Greta, Elenia, Alexandra, Francesco, Olga, Giulia

Per info: aurora.righetti@hotmail.com