Sacred Run

Data / Ora
Date(s) - 27/07/2019
Tutto il giorno

Luogo
Località Rasega

Categorie


Cari amici della natura, abbiamo scelto di unire il ventesimo anniversario della “Corsa Sacra-Sacred Run” con ciò che stiamo vedendo crescere e realizzarsi nella valle di Brata devastata il 29 ottobre dello scorso anno da “Vento omo forte”.
Vent’anni fa Wendsler Nosie ci consegnava il testimone della Sacred Run Apache chiedendoci di onorare il ramo biforcuto, la piuma d’aquila, la pietra bianca delle donne e la pietra blu degli uomini, con il nostro impegno a correre-camminare sul sentiero di DZIL N’CHAA SI AN (Grande Montagna Seduta) il monte Graham. Da quel giorno abbiamo unito, ogni anno, una piuma d’aquila al testimone. Quest’anno siamo alla ventesima e sabato 27 luglio, alle 4 del mattino, prima che la luce dell’alba illumini il sentiero, riprenderemo la Via che porta al monte Re di Castello (appuntamento a Rasega, dopo Valle di Saviore). Sulla vetta consegneremo al vento l’acchiappa-sogni con le strisce colorate e compilate da tutti coloro che saranno idealmente con noi. E’ il nostro modo di lottare contro la profanazione della montagna sacra Apache: “Gli spiriti GA’AN sono arrivati attraversando l’oceano portati dalle nuvole”, così ci hanno detto gli Apache.
Intanto nella valle di Brata a Saviore stiamo cercando di capire; con l’aiuto di Enzo Bona studioso e grande conoscitore di piante e fiori, vediamo la rinascita. “I fiori e le piante si stanno chiamando, rimineralizzano il terreno, preparano un nuovo suolo per una nuova vita”, così ci ha detto, e questo stiamo vedendo. Per questo continua il nostro lavoro di pulizia dei luoghi e il monitoraggio cadenzato della flora.
Ci chiami chi si sente chiamato

per info e prenotazioni Tel.: 0364 634664 Cell.: 3356871116 E-mail: saviore@amicidellanatura.it

Facebook: https://it-it.facebook.com/amicidellanaturagiovani/

 

Percorso

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.