lingua italiana lingua inglese lingua francese lingua tedesca

“Come la Natura, sconfinati!” – Report del III incontro nazionale GIAN-Giò

Pubblicato

“Come la Natura, sconfinati!” – Report del III incontro nazionale GIAN-Giò

Si è appena concluso il III incontro nazionale del GIAN-Giò (Gruppo Giovani degli Amici della Natura, fondato nel 2013), “Come la Natura, sconfinati!”.

Il tema del nostro terzo incontro nazionale è stato scelto dall’esperienza di alcuni membri del GIAN-Giò, che hanno partecipato alla serie di seminari internazionali di IYNF “Border-free Solidarity!” tenutisi nel corso del 2017.

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre un gruppo di 20 membri giovani Amici della Natura si è incontrato nella Casa Arcobaleno in Lozio (BS). Le attività si sono incentrate su solidarietà senza confini, attivismo e migrazione.

All’inizio abbiamo confrontato lo stato del rifugiato. Ciò che ha caratterizzato questo incontro è stato il coinvolgimento diretto di giovani rifugiati, i quali hanno partecipato a tutte le attività proposte. Abbiamo avuto l’opportunità di interagire con loro e capire le difficoltà e le sfide a cui vanno incontro ogni giorno. Attraverso l’educazione non-formale e i workshop abbiamo discusso e allargato il nostri punti di vista. Il tutto è stato arricchito dalla diversità del nostro gruppo composto da diverse nazionalità come quella italiana, iraniana, giapponese, slovena, romena, olandese, vietnamita, etc…

Il sabato è stata programmata una conferenza informale con Carlo Cominelli, il presidente della cooperativa K-Pax, e Michele Pizio, un altro membro, insegnante di italiano. Questa cooperativa si prende cura dei rifugiati, sia per quanto riguarda il punto di vista legale che quello dell’integrazione in società.

Come in ogni incontro nazionale non poteva mancare il contatto con la natura, con escursioni in montagna e l’esplorazione del paesino ospitante, alla ricerca della prima neve di quest’anno e dei laghi ghiacciati.

Sconfinati e senza gerarchia, tutti quanti hanno aiutato nella realizzazione di questo incontro, creando momenti di condivisione, riflessione e risate. Passo dopo passo, i tre giorni insieme hanno rafforzato la fiducia nel gruppo tramite una buona cooperazione.

Abbiamo concluso l’incontro con il sentimento di aver massimizzato il divertimento nella natura con il minimo impatto nell’ambiente – e questo crediamo sarà l’eco che ci farà riunire nel vicino futuro.

Sara Nicolini, Sonia Grassi, Sara Mucaj, Ono Mitsutake

(Trovate foto e video sulla nostra pagina Facebook

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.