lingua italiana lingua inglese lingua francese lingua tedesca

CIPRA

Cipra_Logo

 

La CIPRA  (Commissione Internazionale per la PRotezione delle Alpi ) è un’organizzazione non governativa fondata nel 1952. Di essa fanno parte più di 100 associazioni ed enti dei sette paesi alpini, impegnati a salvaguardare l’ambiente naturale il patrimonio culturale delle Alpi.

CIPRA  Italia è il Comitato Italiano della CIPRA internazionale ed ha sede a Torino. Gli scopi della CIPRA Italia sono:

  • operare in difesa dell’ambiente naturale alpino delle sue risorse, nonché a tutela del patrimonio culturale delle regioni alpine
  • favorire la conoscenza dell’ambiente alpino e degli equilibri che ne regolano l’esistenza
  • stimolare la crescita di una coscienza ambientalista e di una volontà organizzativa e gestionale del territorio che pongano la tutela della natura tra i suoi preminenti valori.

 

La CIPRA ha lo status di osservatore ufficiale presso la Convenzione delle Alpi,  alla cui Fondazione ha contribuito in modo determinante. La CIPRA si occupa di

  • Agricoltura di montagna
    obiettivo:  Conservare e incentivare l’agricoltura di montagna in modo che venga riconosciuto e garantito nel tempo suo contributo la permanenza della popolazione e al mantenimento delle attività economiche sostenibili.
  • Energia
    obiettivo:  adottare misure in materia di risparmio energetico, produzione, trasporto, Distribuzione ed utilizzo dell’energia compatibilmente con le esigenze di limiti specifici di tolleranza del territorio alpino.
  • Turismo
    obiettivo: Orientare lo sviluppo turistico e tenendo conto delle esigenze di tutela della natura con provvedimenti che considerino gli interessi non solo dei turisti ma anche nella popolazione locale.
  • Trasporti
    obiettivo: Ridurre gli effetti negativi dei rischi derivanti dal traffico nelle Alpi ad un livello che sia tollerabile per l’uomo, la fauna, la flora e del loro habitat.
  • Pianificazione territoriale
    obiettivo: Armonizzare l’uso del territorio alpino con le esigenze delle popolazioni e con gli obiettivi ecologici soprattutto in considerazione della limite altezza degli spazi utili per le attività antropiche dovuta l’orografia E al clima.
  • Protezione della natura
    obiettivo: Garantire durevolmente l’efficienza funzionale degli ecosistemi, la conservazione degli elementi paesaggistici, delle specie animali e vegetali naturali insieme e loro habitat.
  • Sviluppo locale regionale
    obiettivo: elaborare progetti di sviluppo che coinvolgono gli attori del territorio alpino, Seguendo il principio della prevenzione ponendo attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
  • Scambio internazionale
    La CIPRA opera per fornire lo scambio internazionale di esperienza e di informazioni attraverso manifestazioni, pubblicazioni, studi e mediante la costruzione e l’animazione di reti internazionali.
  • Giovani
    Per dare i giovani le stesse opportunità e possibilità che hanno avuto le generazioni attuali e per far sì che essi diventino cittadini responsabili ed attivi nelle Alpi, la CIPRA si apre nei loro confronti attraverso la costruzione della Consulta giovanile.

 

Organizzazioni ed enti aderenti

 

 

Cipra_Logo